tel +39 389 1881761 - onoranzefunebrigalli@libero.it

tel +39 389 1881761 - onoranzefunebrigalli@libero.it

ESUMAZIONI e ESTUMULAZIONI a MONZA e BRIANZA

Esumazione Monza Brianza

l’Esumazione diventa una operazione necessaria alla scadenza temporale del luogo di sepoltura del tuo caro.

L’esumazione e l’estumulazione sono le operazioni cimiteriali che vengono condotte al termine del periodo di assegnazione della sepoltura in terra (10 anni) o trascorsa la durata della concessione di un loculo o di una celletta (normalmente 40 anni).

L’estumulazione consiste nell’estrazione della salma dal loculo. L’esumazione è invece l’operazione analoga eseguita a partire dalla sepoltura in terra.

Loculi e cellette sono rinnovabili per ulteriori 20 anni solo in base al piano di disponibilità di manufatti cimiteriali e nelle modalità definite al fine di conservare al meglio il patrimonio cimiteriale edilizio.

Esumazione ed Estumulazione hanno come finalità la raccolta delle spoglie mortali in una cassetta ossario per permettere alla famiglia di scegliere, tra le soluzioni offerte dal cimitero, la successiva destinazione del proprio caro (seconda sepoltura).

Esumazione Monza Brianza

GALLI onoranze funebri per ogni esigenza di esumazione in Monza e Brianza

Esumazione Monza Brianza

Esumazioni Monza Brianza

 

Gli arredi della passata sepoltura come vengono gestiti? e’ possibile recuperarli?

 

Durante l’appuntamento fissato per definire la destinazione dei resti, i familiari interessati a conservare o recuperare parte degli arredi installati, possono farne richiesta.

Gli arredi richiesti sono rimossi poco prima delle operazioni di esumazione o estumulazione, vengono confezionati e consegnati al familiare nel giorno dell’esumazione/estumulazione. Di norma la fotografia è riutilizzabile sul manufatto di seconda sepoltura.

Anche in occasione di operazioni di traslazione è possibile richiedere di recuperare e riutilizzare parte degli arredi.

Esumazioni Monza Brianza

La seconda sepoltura del tuo caro.

La seconda sepoltura è la sistemazione data al defunto successivamente alla raccolta dei resti ossei in cassetta ossario o delle ceneri di salma inconsunta in urna cineraria.

Qualunque sia stata la forma di sepoltura scelta in occasione del decesso, è possibile scegliere:

  • la tumulazione in una celletta di nuova concessione.
  • la tumulazione in un loculo o in una celletta già occupati da altro parente, se capienti;
  • il trasferimento in sepoltura privata, previa autorizzazione del concessionario;
  • il trasferimento al cimitero di un altro Comune (ad esempio del comune di nascita o di nuova residenza del nucleo di appartenenza).
  • il trasferimento in paese estero (in questo caso la famiglia può provvedere direttamente sia all’espletamento delle pratiche per il rilascio del passaporto mortuario presso gli uffici cimiteriali sia al trasporto nel paese di destinazione).
  • In linea generale le concessioni di celletta hanno durata quarantennale; le tumulazioni in manufatto già occupato hanno una durata pari a quella della concessione originaria del loculo o della celletta già occupati.
galli onoranze funebri

CIMITERO DI MONZA ESUMAZIONI PROGRAMMATE IN CORSO

Esumazione Monza Brianza

Esumazioni Monza Brianza

Situazione esumazioni cimitero di Monza 2017:

 

CIMITERO URBANO: ROTAZIONE DEL CAMPO N. 8

Dal 5 giugno 2017 saranno eseguite le esumazioni ordinarie dal campo n. 8 del Cimitero urbano, partendo dalla fossa n. 150 sino alla n. 258.

Per informazioni recarsi presso l’Ufficio Funerario, presso il Cimitero Urbano, negli orari di apertura previsti.

 

CIMITERO URBANO: ROTAZIONE DECENNALE DEL CAMPO N. 45

Dal 21 marzo 2017 saranno eseguite le esumazioni ordinarie dal campo comune n. 45 del Cimitero urbano.

Per ottenere la concessione di una celletta ossario per resti o ceneri di durata quarantennale, per effettuare la cremazione dei resti o della salma indecomposta e per la collocazione dei resti ossei dei defunti nell’ossario comune, gli interessati devono presentarsi entro e non oltre il 28 febbraio 2017 all’ufficio funerario.

Le operazioni di esumazione saranno eseguite nel giorno stabilito, anche in assenza di parenti o congiunti ed i resti ossei saranno collocati nelle cellette preventivamente date in concessione.

I resti ossei non richiesti saranno conferiti nell’ossario comune, come previsto dalle vigenti normative.